Si ispira ai Pensieri di Pascal...

Che non conosce l’universo.

La struttura di questo pensiero ricorda quelli di Marco Aurelio e in generale la tradizione stoica, tanto da poter essere considerato un momento di dialogo con le correnti antiche da cui spesso Pascal trae elementi. 

Ma per prenderne le distanze: il senso è opposto a quello stoico, perché il Logos stoico è uno con la natura universale. 

Detto questo, va anche ricordato che il termine comprensione “ha una indubbia valenza conoscitivo-razionale (…), ma ne ha anche una più forte.

Significa prendere-con, prendere insieme; come se si abbracciasse una persona. (…) 

Prendere-insieme il mondo intero, la sua realtà: compresi gli uomini che ne sono parte integrante e attiva.

Equivale a portare nella propria vita, nel proprio cuore, il mondo intero, l’intera realtà e l’intera umanità. 

 15.05.2020 Alan Rodenhäuser 

“ What is it? What’s underneath it? What material is it made of?"

 

The presence of a sumptuous vestment within an aseptic scene or a metropolitan back-stage becomes, in its volumetric unfolding, 

 the limit between the perceivable immanence and its hidden transcendence.

The ambiguity of this border leads the viewer to grasp a reality further than the immediate one, offering him that depth otherwise covered by the customs of everyday life.

© 2017 by RH+ Bissone -Svizzera